Pagamenti dell'amministrazione

Dati sui pagamenti

SPLIT PAYMENT

L’art. 1, comma 4 decreto-legge 24 aprile 2017 n. 50 (convertito in legge 21 giugno 2017, n. 96) ha modificato le disposizioni contenute all’art. 17-ter, comma 1 D.P.R. del 26/10/1972 n. 633 “Operazioni effettuate nei confronti di enti pubblici” estendendone l’ambito di applicazione alla Pubblica Amministrazione, come definita dall'articolo 1, comma 2, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, e s.m.i. .

Alla luce di tali recenti modifiche l’ARPEA è tenuta ad applicare il meccanismo della scissione dei pagamenti dell'IVA (c.d. split payment), in base al quale l’IVA dovuta ai fornitori deve essere versata direttamente all’Erario.

 A decorrere dal 1 luglio 2017 tutte le fatture emesse nei confronti della scrivente saranno, pertanto, assoggettate al predetto regime.

 Al fine di poter gestire le fatture ai sensi del D.L. 50/2017 sarà necessario indicare sulle stesse l’annotazione “S” - Scissione dei pagamenti.

 

Contenuto inserito il 20-12-2020 aggiornato al 20-12-2020
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Via Giambattista Bogino, 23 - 10123 Torino (TO)
PEC protocollo@cert.arpea.piemonte.it
Centralino 011 3025100
P. IVA 97694170016
Linee guida di design per i servizi web della PA